IL 5 PER MILLE PER IL 2007

 

Con la Finanziaria 2007 è entrata in vigore la nuova versione del 5 per mille, più restrittiva rispetto a quella sperimentale del 2006.
Colpa delle risorse limitate o anche  di un successo inaspettato tra i contribuenti ?

La nuova versione del 5 per mille si trova nei commi dal 1234 al 1237 della legge n. 296/2006 (legge finanziaria per il 2007). Vediamo quali sono le novità introdotte:

1.  non vi sono più i comuni di residenza dei contribuenti tra i destinatari

2.  non vi sono più le fondazioni che, senza scopo di lucro, operano in via esclusiva o prevalente nei settori di cui all’articolo 10, comma 1, lettera a), del d.lgs. 460/97, secondo le modalità indicate nel medesimo decreto legislativo.

3. si stabilisce che lo 0,5% del totale determinato dalle scelte dei contribuenti è destinato a finanziare l’Agenzia per le O.n.l.u.s. e alle organizzazioni nazionali rappresentative delle  O.n.l.u.s.,  associazioni di promozione sociale e  associazioni riconosciute che operano nei settori di cui all’articolo 10, comma 1, lettera a), del decreto legislativo dicembre 1997, n. 460, riconosciute come “parti sociali” e che saranno individuate attraverso un decreto non regolamentare del Presidente del Consiglio dei ministri, su proposta del Ministro della solidarietà sociale e del Ministro dell’economia e delle finanze.

 Dal 2007 perciò i destinatari del beneficio del 5 per mille sono:

1. le O.n.l.u.s., le associazioni di promozione sociale (legge 383/2000)iscritte nei registri nazionale, regionali e provinciali e le associazioni riconosciute che operano nei settori di cui all’art. 10, comma 1, lettera a), d.lgs. 460/97;

2.gli enti della ricerca scientifica e dell’università;

3.gli enti della ricerca sanitaria. Possono beneficiare della destinazione del 5 per mille anche le associazioni sportive dilettantistiche se svolgono attività sportiva dilettantistica nei confronti di soggetti svantaggiati secondo il regime fiscale O.n.l.u.s.

 

 

BACK | HOME VOLONTARIATO | HOME OIKOS | HOME INFORMAGIOVANI

 
 

   Copyright © 2000 Associazione Oikos