VOLONTARIATO A MEDIO

E LUNGO TERMINE 
IN
BENIN

OIKOS propone anche per questo anno un programma di volontariato a medio termine in collaborazione con La Maison de la Joie.

La maison de la Joie (la casa della gioia) è un orfanotrofio che accoglie bambini abbandonati, accompagnandoli nella crescita fino al raggiungimento dell'indipendenza economica e personale. La struttura mira a garantire adeguate istruzione ed educazione e a permettere ai minori accolti di sviuppare la propria personalità in un ambiente protetto e sicuro.

 


 

 


LA PROCEDURA PER INVIARE LA RICHIESTA
DI PARTECIPAZIONE


Per inviare la propria richiesta di partecipazione occorre:

  • Scaricare l'application form  cliccando qui.

  • Effettuare il versamento della quota di partecipazione di 130,00 euro, sul ccp 81765000 intestato ad associazione culturale OIKOS, oppure sul cc bancario 14042.46 intestato ad associazione OIKOS Code IBAN: IT 10 I01030 03215 000001404246 BIC SWIFT: PASCITM1R15 indicando nella causale del versamento  "Contributo volontariato medio lungo termine". La conferma del versamento va inviata via email all'indirizzo volontariato@oikos.org oppure via fax al numero 065073533.

  • Inviare l'application debitamente compilata in inglese o in francese all'email volontariato@oikos.org preferibilmente tre mesi prima della data di inizio della attività. Occorre tener conto a tal proposito che una richiesta inviata con tempestività consente una adeguata preparazione e organizzazione. 

L'inizio delle attività è subordinato alla disponibilità di ciascun volontario.
OIKOS cerca di favorire la partecipazione di tutti senza precludere la possibilità di fare volontariato ad alcuno.

Gli interventi di volontariato a medio e lungo termine sono progetti individuali e personalizzati e vengono definiti, sulla base delle linee guida esposte in questa pagina, a seguito di un incontro di orientamento presso la sede dell'OIKOS a Roma, che tiene conto delle motivazioni e delle competenze di ciascun volontario.   

Per ulteriori informazioni scrivere a volontariato@oikos.org


INFORMAZIONI GENERALI SUL PROGETTO
 

Località: Il progetto si svolge a Ouidah. Un tempo il solo porto del Benin, questa città è stata il centro nevralgico della tratta degli schiavi neri della regione africana occidentale. Oggi è una città di grande importanza economica, storica e culturale. A Ouidah è possibile visitare numerosi templi e musei, il parco della Foresta Sacra e la Route des Esclave.

Progetto: La Maison de la Joie è un orfanotrofio che accoglie bambini abbandonati, accompagnandoli nella crescita, garantendo un'adeguata istruzione ed un ambiente sicuro e protetto. La struttura accoglie minori di tutte le età e qualche giovane donna che, cresciuta in orfanotrofio, non ha ancora raggiunto l'indipendenza economica. Il progetto si svolge durante le vacanze invernali (dicembre e gennaio) ed estive (agosto), periodi in cui i minori, non andando a scuola, hanno più tempo libero da dedicare ad attività ludiche e di formazione alternativa.

Attività: I volontari sono coordinati dai responsabili italiani in loco e partecipano a tutte le attività della casa-famiglia finalizzate creare e mantenere un ambiente positivo per la crescita dei minori. Collaborano quindi alla cura quotidiana dei bambini più piccoli, affiancano ragazzi e ragazze nelle loro attività formative, creano ed animano momenti di ricreazione e ludici. I protagonisti del progetto partecipano anche al mantenimento dell'ordine all'interno dell'orfanotrofio in base alle necessità quotidiane.

Requisiti: I progetti sono aperti a volontari provenienti da tutti i Paesi europei che abbiano compiuto i 18 anni di età.

Durata: Le date di inizio e di fine del progetto e la sua durata sono subordinate alla disponibilità del volontario. Si ricorda comunque che il progetto viene svolto nei mesi di dicembre, gennaio ed agosto.

Vitto e alloggio: I volontari alloggiano nelle camere della casa-famiglia, dove vengono serviti anche i pasti. E' garantita l'acqua corrente e l'elettricità.

Trasporti: Il biglietto di volo andata-ritorno è a carico del volontario. I responsabili dell'associazione locale sono disponibili ad accogliere i volontari direttamente all'arrivo all'aeroporto di Cotonou. Le eventuali spese per il trasporto fino al luogo del progetto sono da cooncordare con i membri dell'associazione in base alla disponibilità dei mezzi dell'associazione.

Documenti necessari: Passaporto valido; polizza sanitaria per malattie e per il viaggio (facoltativa). Per entrare nella nazione è  obbligatoria la vaccinazione contro la febbre gialla.

Quota di partecipazione: La quota di partecipazione comprende le spese di organizzazione e la quota annuale di iscrizione ad OIKOS ed è di 130,00 Euro. Viene versata al momento della presentazione della richiesta di partecipazione secondo le modalità di cui sotto.

Contributo: I volontari versano all'organizzazione di accoglienza un contributo di 25,00 euro al giorno che copre il vitto, l'alloggio, gli spostamenti durante il progetto e l'eventuale acquisto di materiale per il suo svolgimento.

Per i volontari che presenteranno una richiesta specifica c'è la possibilità di soggiornare in Benin prima o dopo l'inizio o la fine del progetto. Tale richiesta va presentata al momento della candidatura.


 

 


 
 

   Copyright © 2000 Associazione Oikos